Venerdì 4 Dicembre, nuovo “viaggio al centro dell’autoctono”: la Campania nel bicchiere

by

 

Venerdì 4 dicembre dalle dalle ore 18,00 a L’Arcante Enoteca ed al Ristorante Il Rudere di Pozzuoli, l’enologo Vincenzo Mercurio racconta il suo viaggio nella Campania degli autoctoni attraverso i vini di cinque aziende, una per ciascuna provincia: Falanghina Spumante prodotta nei Campi Flegrei per Napoli, il Fiano del Cilento per quella di Salerno, il Fiano del Sannio per la provincia di Benevento e a chiudere il Falerno del Massico per Caserta e il Taurasi per l’Irpinia .

Il viaggio al centro dell’autoctono inizia alle ore 18,00 presso L’Arcante Enoteca della sommelier Lilly Avallone, dove Angelo Di Costanzo, Primo Sommelier della Campania 2008 guiderà le degustazioni (gratuite) di Malazè Spumante di Falanghina dell’azienda flegrea Cantine Babbo ed il delizioso Piedirosso del Taburno di Fattoria La Rivolta.

Al termine della degustazione, alle 20,30 l’evento continua presso l’adicente Ristorante Il Rudere con una cena-degustazione dal percorso didattico e al tempo stesso conviviale, guidata da Vincenzo Mercurio, winemaker campano di successo e lo stesso Angelo Di Costanzo. I vini saranno abbinati alle creazioni dello chef Antonio Lubrano che per l’occasione costruirà dei piatti con richiami a prodotti territoriali locali per ciascuna provincia.

Sarà questa l’occasione per illustrare con brevi cenni il progetto di microzonazione aziendale n°1 in Campania dell’azienda irpina Sanpaolo, che tra l’altro sarà oggetto di uno speciale evento in programma per l’inizio del 2010. L’azienda, ubicata nel cuore dell’Irpinia, a 550 metri sul livello del mare su una fertile e dolce collina di vigneti di Greco di Tufo docg fa parte dell’ambizioso progetto “Magistravini” dell’imprenditore e biologo di fama mondiale Claudio Quarta: una rete di 12 cantine strutturate “a grappolo”, nelle quali si producono vini d’eccellenza, per restituire, insieme al sapore della terra, anche storia, identità, saperi di territori vocati da secoli alla produzione vitivinicola. In sintesi ecco tutte le aziende coinvolte sotto il segno del grande vitigno autoctono campano: Cantine Barone – Cilento, Cantine Babbo – Campi Flegrei, Fattoria La Rivolta– Sannio, I Favati– Irpinia, Masseria Felicia– Alto Casertano, Sanpaolo –Irpinia.

La degustazione delle ore 18.00 in enoteca, è gratuita.
La cena-degustazione delle ore 20.30 costa 38 euro per persona.
E’ gradita la prenotazione, impegnativa.
L’Arcante Enoteca
Via Pergolesi, 86  Pozzuoli
tel 081.303.10.39
larcante@libero.it
www.larcante.wordpress.com
 

contatti stampa: Giulia Cannada 339 8789602

si ringrazia: Le Officine Gourmet per il supporto e le aziende tutte per la disponibilità

Tag: , , ,

Una Risposta to “Venerdì 4 Dicembre, nuovo “viaggio al centro dell’autoctono”: la Campania nel bicchiere”

  1. Noi? Solo dei buoni Amici di Bevute « L’ A r c a n t e Says:

    […] è stato il Viaggio al centro dell’autoctono che abbiamo sognato, questo è quello che vogliamo intraprendere per lasciare alle persone, […]

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: