Guide 2013, così la “guida rossa” Michelin

by

Mancava solo “Lei” all’appello e puntuale è arrivata. E’ stata presentata infatti oggi a Milano l’edizione duemilatredici della seguitissima “guida rossa” della Michelin. Si chiude così ufficialmente la stagione delle Guide ai Ristoranti d’Italia 2013.

  • 4 Cucchiaio&Forchette (luogo di Gran confort)
  • 2 Stelle (Tavola Eccellente)
  • Grappolo Rosso (Specialità e Vini scelti)

Mosaico di mare (preparazione di pesci, crostacei, e frutti di mare crudi, cotti e marinati), Merluzzo Nero al vapore con spinaci, pomodori secchi e spuma al whisky torbato. Dolcezza al caffé con sbriciolato di nocciole e salsa alla liquirizia. Un vasto e raffinato salotto dove illuminazione, tessuti e decorazioni creano un’ineguagliata armonia di stile e benessere; in cucina il giovane Migliaccio si fa portabandiera di piatti mediterranei e creativi, eleganti e sofisticati.

P.S.: con grande soddisfazione salutiamo quest’anno, dopo “la promessa” dell’anno scorso, la prima Stella Michelin al Ristorante & Beach club Il Riccio sulla Grotta Azzurra. Bene, bene, bene! 

Addendum: e come sempre un plauso agli amici Marianna e Pino di Sud che si confermano ancora quest’anno una bella realtà e, naturalmente, tutti quanti gli altri (leggi qui), Due Stelle e Una Stella, che a Napoli e in tutta la Campania portano avanti con grande slancio la buona cultura enogastronomica della nostra splendida terra! [A. D.]

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

2 Risposte to “Guide 2013, così la “guida rossa” Michelin”

  1. Mondelli Francesco Says:

    Per voi era scontato ,ma la sorpresa “addó ‘o riccio”, come dicevano gli amici capresi che senza remora si spostavano in terra straniera per mangiare del buon pesce,è stata davvero grande.Uno dei pochi posti dove riuscivo veramente a rilassarmi per giornate intere coccolato dallo sciabordio delle onde e la certezza di gustare delle ottime cose.P.S.Capri è Capri.Punto.Ma I bagni alla grotta azzurra e le passeggiate su per monte solaro le porto sempre nel cuore.

  2. Angelo Di Costanzo Says:

    Francesco, nulla è scontato. Grazie per i complimenti. E’ vero il Riccio e il luogo dove si erge è un luogo meraviglioso grazie anche a chi ha saputo rivalutarlo, in passato, nel presente e in futuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: