12 Risposte to “Dieci anime, meno una (innominata) intorno a me da portare volentieri sull’Arca nel 2010”

  1. Angelo Di Costanzo Says:

    Involontariamente, avendo scritto questo post di getto, mi rendo conto di aver colto nel segno di nominare quasi tutte le figure professionali che caratterizzano il mio mondo del vino. Par condicio incondizionata…

  2. Mainor Says:

    Chi è l’innominato? Domanda scontata a cui certamente non mi aspetto risposta, però per dovere di cronaca dovresti citarlo… Cordialmente, M. I. Rispoli

  3. Angelo Di Costanzo Says:

    Gentile Mainor, innanzitutto grazie per la costanza con la quale segue il nostro blog, è un segnale per noi importante.
    In effetti la risposta è scontata, no certamente.
    Capitano tanti innominati sulla propria strada quotidiana. Rimanendo nello stretto personale, a qualcuno non gli si concede nemmeno il tempo di sentirsi tale, ad altri la possibilità di ravvedersi, forse. Ma l’epoca nella quale viviamo è molto strana, pertanto “la nave cammina e la fava si cuoce…”

  4. burde73 Says:

    grazie mille angelo, non merito quella posizione e sicuramente hai avuto altri compagni più meritori di me di starci ma non posso non esserne lusingato, per quel poco che ci vediamo!!!

    buone cose 2010

  5. Angelo Di Costanzo Says:

    Prendila, questa posizione, come un’invito a colmare questa lacuna. Dai che qualcosa di buono si beve assieme…

  6. Nicola Venditti Says:

    Che onore!!! Bellissime parole “Corpo e anima di una agricoltura che ha urgente necessità di ritornare sui suoi passi…”
    Grazie Angelo.

  7. Angelo Di Costanzo Says:

    Buongiorno Nicola. E’ semplicemente la trasposizione letterale del tuo Marraioli 2003 che abbiamo condiviso…

  8. nando salemme Says:

    grazie mille,Angelo.Grazie di cuore per tutte le tue parole .

  9. Angelo Di Costanzo Says:

    L’innominato è divenuto praticamente un ricordo flaccido e lontano…

  10. ALESSANDRO RUSSO Says:

    Leggo solo oggi, grazie al tuo tag, quest’articolo. Complimenti per la passione con la quale hai trasmesso la tua riconoscenza alle 10 anime. Fortunatamente di queste “anime” ne conosco la metà e ad esse si deve dare il merito di spingere dove la loro esperienza dice che si può osare.
    Sfortunatamente mi mancano le altre, di assoluto rilievo.
    Un salutone

    • Angelo Di Costanzo Says:

      Approfitto della calma (non certo mia) agostana per ripassare un po tutti i post che sono passati in rassegna su L’Arcante. Molti ci hanno scoperto solo da qualche mese, era d’obbligo un breve rewind, proprio come le vecchie puntate delle fiction che passano in tv questi giorni.

      In merito alla riconoscenza, beh, non è mai abbastanza nella vita. Credo che rendere grazie a chi ti ha in qualche modo segnato un cammino, o chi fa bene il proprio lavoro è cosa buona e giusta.

      Spesso si ha paura, se non stizza nel farlo, e si sbaglia di grosso.

  11. Dieci anime (più o meno) intorno a me da portare volentieri sull’Arca nel 2011 « L’ A r c a n t e Says:

    […] Così l’anno scorso. (A. D.) […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: